Coronavirus e funerali: risposte utili

Coronavirus e funerali: risposte utili

Cosa fare

La morte dei nostri cari è sempre un evento traumatico, qualsiasi sia l’età del defunto, che ci vede in prima linea in diverse procedure delicate da vivere e gestire con lucidità.

La situazione di pandemia mondiale da Coronavirus che stiamo vivendo, ha cambiato in modo radicale la nostra vita ed è difficile immaginare se e quando potremo tornare alla normalità.

Anche i funerali hanno subito importanti restrizioni, e mai come in questo momento è importante affidarsi ad agenzie di Pompe Funebri serie e organizzate.

La profilassi per Coronavirus prevede che dopo essere passati a miglior vita i defunti non possono essere cambiati di abito, come solitamente succedeva in passato, e la preparazione del feretro deve essere immediata.

Il corpo già dopo sei ore dal decesso deve essere sigillato con doppio telo goretex per evitare il contagio e potrà essere consegnato ai parenti solo dopo aver chiuso ermeticamente la cassa, sigillata e sanificata.

Da qui in poi ci sono una serie di domande fondamentali: come si celebra un funerale durante il lockdown? Ecco una serie di risposte utili.

1.Posso celebrare un funerale in Chiesa?

Sì, i funerali possono essere celebrati nelle Chiese. I banchi devono essere organizzati con sedute alternate, all’ingresso e all’uscita devono essere presenti distributori di disinfettanti.

2.Quanti invitati possono esserci?

Comanda il dpcm del 25 ottobre in cui si dice che nelle Chiese ai funerali è permesso un numero limitato di persone

3.Cosa si può fare?

Valgono le regole per la prevenzione della diffusione del coronavirus: tutti devono indossare i dispositivi di protezione individuale, bisogna mantenere la distanza di sicurezza, l’accesso alla Chiesa è assolutamente vietato a chi ha febbre o sintomi influenzali

4.Posso invitare persone a casa dopo il funerale?

È assolutamente vietato invitare persone a casa pena multa che va dai 400 ai 1000 euro

5.Chi può accedere al cimitero?

Vista la grande mole di decessi e contagi, l’accesso al cimitero dopo il funerale è permesso solo ai parenti stretti del defunto.

Speriamo che Onoranze Funebri La Pace abbia risposto ad alcuni vostri dubbi invitandovi a contattarci in caso di ulteriori informazioni.

Accanto a te.

Lascia un commento

Lascia un commento

Logo
Dai al tuo dolore il rispetto che merita e permettici di sollevarti da tutte le pratiche e le incombenze del caso.

I nostri orari

  • Giorni infrasettimanali
    8:00 - 19:00
  • Assistenza e reperibilità
    24/24h
  • Notte e festivi
    24/24h

Le Sedi

  • L’Aquila – Str. St. 80 n. 65

  • Rocca di mezzo – Via Ten. Italo D'Eramo n. 45

Contatti